CERCA
Espressionismo
Hermann Bahr
ESPRESSIONISMO
di Hermann Bahr
 
Formato: 15x21 cm
Rilegatura: Brossura filo refe
Pagine: 128
Euro: 9,90
Traduttore: Fabrizio Cambi
ISBN: 978-88-97634-08-9
 


Ad essere inizialmente deἀniti “Espressio-nisti” furono un gruppo di pittori fran-cesi, non i tedeschi. Erano Picasso e gli artisti del circolo di Matisse. Si trattava, insomma, di un modo conveniente per indicare le “nuove direzioni” verso cui si incamminava l’arte francese.Nel 1914 il termine assunse le conno-tazioni “tedesche” che ben conosciamo ancora oggi. Sulla scena artistica erano emersi in modo prepotente i gruppi della Brücke e del Blaue Reiter. Due anni dopo Hermann Bahr pubblicava Expressioni-smus, un fortunato libro che conobbe tre edizioni in poco tempo. AḀermava l’opposizione dell’Espressionismo all’Im-pressionismo, giustiἀcava il suo impat-to shoccante quale antidoto necessario all’ordine e alla compiacenza borghesi e soprattutto vedeva nella coeva produzio-ne artistica il riᴀesso della disperazione, della mancanza di speranza della sua epo-ca – era in corso la Grande guerra.L’espressionismo, dunque, nasce su di una base di protesta e di critica perché neppure il positivismo e l’impressioni-smo erano riusciti a trovare la risposta alle contraddizioni, alla crisi che covava nella società europea.Testo chiave di questa riᴀessione è Espres-sionismo di Bahr, che ora viene presentato al pubblico, accompagnato da un saggio di Fabrizio Cambi e dalle riproduzioni delle opere d’arte scelte dall’autore per le prime due edizioni tedesche.

L' AUTORE
collane
le novità
i saggi
i narratori
le arti
international
Guerra
litodelta