CERCA
Stefana
Vittorio Borelli
STEFANA
Il profumo acre dell'est
 
Formato: 14x21 cm
Rilegatura: Brossura filo refe
Pagine: 360
Euro: 14,00
ISBN: 9788897634171
 


Budapest, 1999. A dodici anni, Stefana, orfana di Tom, un giornalista americano in missione in Afganistan, e di Petra, sociologa romena che lavora in Medio Oriente per una ONG inglese, si vede proporre l’amore per la prima volta nella forma più violenta e brutale, quella della pornografia. La ragazzina, infatti, è stata rapita per essere lanciata come toy girl sulla nascente Rete Internet. Gino JB Brandi, un italiano ironico e disincantato, passato come una salamandra attraverso i furori ideologici degli anni Sessanta e Settanta, dopo una breve quanto intensa storia d’amore con Petra, cerca di salvare Stefana, mettendo in gioco se stesso e il proprio modo leggero e disincantato di affrontare la vita. Stefana, il profumo acre dell’Est scivola attraverso le gabbie dei generi letterari per raccontare, con uno stile diretto e brillante, che fa da contrappeso alla intrinseca scabrosità delle situazioni, una storia dei nostri giorni globalizzati, nei quali la fine delle ideologie, all’Est come all’Ovest, rischia di sconfinare nella fine dei valori tout court. Anche se, come dice JB, «tutto è compromesso ma niente è perduto. Ancora».



L' AUTORE
collane
le novità
i saggi
i narratori
le arti
international
Guerra
litodelta